Seleziona una pagina

(ANSA) – ISLAMABAD, 1 NOV – Migliaia di dimostranti sono
scesi oggi nelle strade di Islamabad, presidiate da un ingente
schieramento di forze dell’ordine, per chiedere le dimissioni
del primo ministro Imran Khan.   
La protesta è stata organizzata da Maulana Fazlur Rahman,
capo del partito religioso Jamait Umela-e-Islam Fazal (Jui-F), i
cui sostenitori hanno raggiunto la capitale dopo una lunga
marcia partita il 27 ottobre dalla città portuale di Karachi,
cuore economico del Paese. All’iniziativa, denominata ‘Azadi
March’ (marcia per la libertà), si sono uniti anche attivisti di
altri partiti dell’opposizione.
Le forze di sicurezza hanno innalzato barriere servendosi di
container per proteggere le sedi istituzionali, le ambasciate
straniere e le residenze degli ambasciatori. Le comunicazioni
web sono notify oscurate nella zona delle proteste per
impedire la diffusione di notizie attraverso i social media.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Be taught More