Seleziona una pagina

LA VALLETTA – Un uomo sospettato di essere l’intermediario nell’omicidio della giornalista maltese Daphne Caruana Galizia è stato arrestato oggi, a riferirlo, facendo fare un salto avanti alle indagini, è una fonte della polizia.
Si ritiene che l’intermediario sia stato l’uomo ad aver messo in contatto l’assassino, mandanti e gli uomini che si sono procurati l’esplosivo utilizzato nell’omicidio.

Il quotidiano Instances of Malta dichiara che il governo sta prendendo in considerazione un condono o una protezione in cambio della piena collaborazione del sospetto che possa aiutare gli inquirenti ad arrivare al mandante dell’omicidio della giornalista. Una fonte della polizia ha spiegato che l’arresto è stato effettuato giovedì nell’ambito di un’indagine separata. L’uomo, che avrebbe accettato quindi di diventare collaboratore di giustizia, sarebbe legato a un’associazione a delinquere dedita al riciclaggio di denaro sporco. Le condizioni per la sua grazia sono suppose oggetto di intense discussioni fra il ministro della giustizia e il premier, Joseph Muscat, scrive il Instances of Malta.

in riproduzione….

Caruana Galizia, che teneva e aggiornava un weblog anticorruzione, è stata uccisa da un’autobomba vicino alla capitale maltese La Valletta nell’ottobre 2017, un omicidio che ha scioccato l’Europa e sollevato dubbi sullo stato di diritto nell’isola del Mediterraneo.

in riproduzione….

Sempre secondo il Instances of Malta esperti dell’Europol, l’organizzazione di polizia europea, erano pronti a sequestrare i dispositivi in possesso dell’intermediario dopo aver ricevuto il by libera da un magistrato. Il governo e la polizia non hanno fatto commenti immediati, ma il primo ministro Joseph Muscat, parlando domenica, ha detto di voler arrivare alla verità anche se ciò dovesse comportare per il governo “prendere decisioni difficili”.

in riproduzione….

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”
Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA

Study More