Seleziona una pagina

(ANSA) – ATENE, 11 LUG – La polizia greca indaga per omicidio
dopo il ritrovamento in un tunnel sotterraneo a Creta del
cadavere di una scienziata americana scomparsa la scorsa
settimana.   
Ancora mancano conferme ufficiali, ma il corpo sarebbe quello
della biologa molecolare 59enne Suzanne Eaton. Il ritrovamento è
stato fatto lunedì fuori dalla città portuale della Canea,
nell’ovest della più grande delle isole greche. Secondo il
coroner Antonis Papadomanolakis, la morte della donna è avvenuta
in seguito a “un atto criminale”. La scienziata lavorava per la
società tedesca Max Planck a Dresda e aveva partecipato a una
conferenza a Creta.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Read Extra