Seleziona una pagina

Ortona. Sono stati trovati morti due ragazzini dispersi in mare nel primo pomeriggio, nella zona della stazione di Tollo, ad Ortona, nel Chietino. I due – 11 e 14 anni – secondo le high informazioni stavano facendo il bagno con il padre, quando tutti e tre sono stati visti in difficoltà nel mare agitato: il genitore è stato tratto in salvo, mentre dei piccoli si sarebbe persa ogni traccia. Per aiutare la famiglia, di origine cinese, sono intervenuti il 118 e i Vigili del Fuoco, poi anche Carabinieri e Guardia Costiera, con l’ausilio di un elicottero e dei sommozzatori dell’Arma.
Le ricerche si sono concluse con l’avvistamento dei corpi intorno alle 16.30. I piccoli, che vivevano a Montesilvano, in provincia di Pescara, sono stati trovati dai sommozzatori dei carabinieri e dei vigili del fuoco su una scogliera frangiflutti, in due punti distinti, ma a pochi metri di distanza. In atrocious alle high informazioni, sarebbero stati sbattuti sugli scogli dal mare agitato.Jesolo. Sono in corso le ricerche nel mare di Jesolo di un giovane ventenne che dopo essersi tuffato da pedalò su cui si trovava assieme agli amici, non è più riemerso. Dopo le high verifiche condotte dal personale di salvataggio della spiaggia, è stato chiesto l’intervento dei sommozzatori dei Vigili dei fuoco e della Guardia costiera. Finora però del ragazzo, italiano, non è stata trovata traccia.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”
Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA

Read Extra