Seleziona una pagina

(ANSA) – TORINO, 5 NOV – Sono due i vigili del fuoco morti
nell’esplosione di un edificio a Quargneto, in provincia di
Alessandria. Mentre un altro è stato ritrovato vivo, ferito a
una gamba ma fuori pericolo.   
La deflagrazione, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri,
si sarebbe verificata in una porzione disabitata di una cascina:
oltre ai soccorritori non vi sarebbero dunque altre persone
coinvolte. I vigili del fuoco sono comunque ancora al lavoro tra
le macerie per la ricerca di eventuali dispersi.   
Ancora non è del tutto chiara la dinamica dell’esplosione.   
Secondo una prima versione ci sarebbe stata una doppia
deflagrazione, mentre secondo fonti investigative i vigili del
fuoco sarebbero intervenuti per un principio di incendio e una
volta arrivati alla cascina sarebbero stati travolti
dall’esplosione. Quargneto è un paese di poco più di mille
abitanti nella piana di Alessandria, al confine con le colline
del Monferrato. Una zona agricola dove sono presenti numerose
cascine.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Read Extra