Seleziona una pagina

Incidente ad Ardenno (Anp)

Ardenno (Sondrio), 2 ottobre 2019 – Ha lottato per ore, la sua vita appesa ad un filo, e nemmeno sapeva che il suo adorato figlio Matteo period morto. Poi nella notte tra martedì e mercoledì il cuore di Mariagrazia Pomoli, 52enne insegnante di religione, ha smesso di battere. La donna period rimasta coinvolta martedì mattina, attorno alle 6.30, nel tragico incidente stradale in cui ha perso la vita il figlio, Matteo Dei Cas, 15 anni appena. 
Madre e figlio erano a bordo di una Skoda Fabia, viaggiavano in direzione di Morbegno, dove lo studente avrebbe dovuto prendere il treno per andare a scuola, a Chiavenna. All’altezza del bar “Il Chiosco” l’auto si è incrociata con un grosso camion con rimorchio che portava quintali di legname proveniente da Colico, dove si trova la ditta proprietaria del mezzo pesante. Pochi istanti prima, però, il carico di legname è piombato sulla strada, forse proprio a causa di una cinghia di quelle che legavano il legno che ha ceduto improvvisamente, e la piccola utilitaria è stata letteralmente investita, le assi hanno sfondato il parabrezza. Matteo Dei Cas è morto sul colpo: a nulla sono valsi i tentativi disperati dei soccorritori di salvargli la vita, troppo gravi le lesioni riportate nell’assurdo incidente. Gravissime anche le condizioni della mamma, spirata nella notte all’ospedale “Morelli” di Sondalo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter
Rimani sempre aggiornato sulle notizie nazionali

Study More