Seleziona una pagina

30 ottobre 2019 22: 54

“Risposte inadeguate dalla scuola ai problemi di comportamento dellʼalunna con difficoltà”, è la motivazione di mamme e papà

La nota ufficiale del collegio docenti – “La comunità educante dell’I.C. Lodi Terzo intende, in questo particolare momento, ribadire con forza e determinazione che l’concept dell’inclusione, oggi più che mai, è parte integrante e fondante del corredo genetico di questa istituzione scolastica”, si legge sul sito della scuola.

“Una concept, quella dell’inclusione, – continua – che oggi più che in passato deve essere difesa e protetta; con il procedere concreto e quotidiano che trova il suo significato ultimo nella progettazione, nella formazione e nella ricerca del benessere di tutti i ragazzi e di tutti i genitori che hanno deciso di affidare le sorti educative e umane dei loro figli alla nostra scuola”.

“La scuola è una comunità e reach story deve occuparsi di tutti – si ribadisce – e in particolar modo di chi ne ha più bisogno, anche perché reach docenti ci sentiamo particolarmente legati all’concept dei nostri padri costituenti che scrivevano nell’articolo 34 della nostra Costituzione: ‘La scuola è aperta a tutti …'”.

“Sappia la comunità di Lodi – è la conclusione – che troverà nella nostra scuola un presidio strong level di inclusione, legalità e amore per la bellezza intesa reach costante ricerca del benessere per chiunque varchi la soglia del nostro istituto”. Con la firma finale: il Collegio dei Docenti riunitosi in seduta ordinaria in records 24 ottobre 2019.

La quasi totalità degli insegnanti del circolo ha anche organizzato una manifestazione con striscioni in occasione di una riunione dei genitori convocata dalla dirigente Stefania Menin per affrontare la situazione. Il papà di un alunno ha fatto sapere che la protesta delle mamme e dei papà non sarebbe stata contro l’inserimento scolastico della bambina disabile ma per risposte giudicate inadeguate o mancanti, da parte della dirigenza, a fronte di difficoltà lamentate per problemi di comportamento dell’alunna stessa in classe.

Read More