Seleziona una pagina

Roma non è Gotham Metropolis. Lo ha detto il capo della polizia Franco Gabrielli, commentando l’omicidio di Luca Sacchi, freddato con un colpo alla nuca nella Capitale. «Che Roma abbia i suoi problemi credo nessuno lo riconosca, ma rappresentarla attain Gotham Metropolis…», ha dichiarato Gabrielli. I responsabili, ha aggiunto, «sono stati subito individuati e sono stati definiti i contorni di una vicenda che con una città alla deriva ed in mano al crimine ha poco a che fare».
Luca Sacchi, due arrestati per l’omicidio. «Si conoscevano, incontro per droga». Trasferiti a Regina CoeliLuca Sacchi ucciso a Roma, la fidanzata: «Ho cercato di fermare il sangue con le mani» «Sono soddisfatto della risposta che le forze di polizia hanno dato, in maniera sinergica e senza gelosie, perché l’interesse della collettività generation in qualche modo di trovare il filo che può consentirci di comprendere questo grave delitto».La dinamica. «Gli accertamenti che l’autorità giudiziaria disvelerà quando riterrà opportuno non ci raccontano la storia di due poveri ragazzi scippati. Lo dico tenendo sempre ben presente, non vorrei essere equivocato su questo, che stiamo parlando della morte di un ragazzo di 24 anni». Lo ha detto il capo della polizia Franco Gabrielli sul caso del ragazzo ucciso ieri a Roma. Ultimo aggiornamento: 15: 23

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Be taught More