Seleziona una pagina

24 novembre 2019 09: 58TEMPO REALE

A Savona una frana isola un quartiere collinare, 85 gli sfollati in tutta la Liguria. Un disperso nellʼAlessandrino

Chiuse strade nel Vercellese, Po oltre illivello di guardia a Trino
A causa del cedimento di una rete di contenimento del versante, è stata chiusa la provinciale 78 tra Varallo e Civiasco, in Valsesia. Disposta anche la chiusura della strada provinciale 60, tra
Balocco e Bastia, nella parte di pianura. Rimangono chiuse anche la provinciale 10 Rimasco-Rima e la 124 Rimasco-Carcoforo, sempre in Valsesia. A Rive, nella bassa Vercellese, il sindaco ha
disposto la chiusura della strada comunale che costeggia il torrente Marcova, che ha esondato nelle risaie. E’ costantemente monitorato il livello del Po a Trino, dove ha superato la soglia
di guardia ma si mantiene per ora sotto il livello di pericolo.

A Venezia l’acqua alta tocca i 130 centrimetri
L’acqua alta a Venezia ha toccato i 130 centimetri sul medio mare, contro una previsione di 140. Marea quindi sostenuta, ma in linea con le massime che si sono registrate in più occasioni nella città lagunare.

In Liguria 122 sfollati e 374 isolati
Al momento sono 122 gli sfollati in Liguria e 374 le persone rimaste isolate a causa delle frane. Lo rende noto la Regione.

A Torino annullata la maratona
A causa maltempo la maratona di Torino, in programma domenica mattina, è stata annullata. La decisione è stata presa dal Comune d’intesa con il Comune di Moncalieri, per il persistere delle precipitazioni e lo stato dei corsi d’acqua, peggiorato rispetto le previsioni delle scorse ore.

Po in piena, nel Cuneese Cardè sott’acqua
La piena del Po e dei rii minori ha fatto finire sott’acqua Carde’, il primo paese della Pianura padana nel Parco del Po Cuneese. La piena ha invaso il centrale corso vittorio Emanuele II, mentre nelle vie laterali l’acqua ha raggiunto anche il metro d’altezza. Decine le abitazioni che hanno subito allagamenti. Protezione civile e vigili del fuoco sono all’opera. Chiusa la provinciale per Villafranca per la piena del torrente
Cantogno.

Il Po supera la soglia di guardia, allagati i Murazzi a Torino
La piena del Po ha superato la soglia di guardia: a Torino sono stati allagati i Murazzi e il Borgo Medievale. Sotto osservazione le aree del Meisino e del Fioccardo per possibili allagamenti nelle prossime ore.

Auto nel fiume Bormida, donna dispersa nell’Alessandrino
A causa del maltempo un’auto con a bordo tre persone è finita nel fiume Bormida a Sezzadio, in provincia di Alessandria, lungo la provinciale 186. I vigili del fuoco hanno recuperato due dei tre occupanti, che sono stati trasferiti in ospedale, mentre una terza persona, una donna di 52 anni, risulta dispersa.

Strade chiuse nel Savonese
A causa delle incessanti piogge, due smottamenti sulla A10 Genova-Ventimiglia hanno portato alla chiusura dell’autostrada tra Varazze e Arenzano in direzione di Genova e del tratto tra Albisola e Savona verso Ventimiglia. Chiusa anche l’Aurelia ad Arenzano nei pressi della galleria Pizzo, dove con allerta arancione e rossa scatta in automatico per un vecchio smottamento non ancora sanato, e a Vesima per una frana nei pressi di un tenting.

Frana a Savona, quartiere isolato
A Savona “un’importante frana” ha isolato un quartiere collinare della città: il sindaco, Ilaria Caprioglio, ha fatto sapere che “si interverrà già oggi per provare a creare un passaggio” d’accesso alle abitazioni. E’ ancora incerto il numero delle persone rimaste isolate, ma sono coinvolte molte case. E a causa del pericolo di smottamenti il primo cittadino savonese rinnova “l’invito alla cautela a tutta la cittadinanza”.

Esondato il rio Basco nel Savonese
Nella notte nel Savonese, dove in 3 ore sono caduti 100 millimetri di pioggia, è poi esondato il rio Basco ad Albisola Superiore: diverse persone sono assert evacuate, e la frazione di Ellera è rimasta isolata a causa di una frana. A Tovo san Giacomo ci sono problemi per l’acqua potabile, mentre a Celle Ligure la mareggiata ha costretto a chiudere il centro del paese. Tra Altare e Mallare ci sono 14 sfollati, tra i quali due disabili, a causa di una frana che minaccia le loro abitazione.

Read Extra