Seleziona una pagina

(ANSA) – RABAT, 01 NOV – Hajar Raissouni, la giornalista
marocchina condannata per aborto e graziata dal re, si è sposata
con Rafaat El Amine, il fidanzato di origini sudanesi, pure
coinvolto nel caso giudiziario che ha puntato i riflettori
internazionali sul tema delle libertà individuali in Marocco.
L’avvocato della coppia ha pubblicato il video con la firma
dell’atto civile.
Hajar Raissouni e Rafaat El Amine erano stati condannati a un
anno il 30 settembre, dopo un mese di carcere preventivo, per
relazioni sessuali fuori dal matrimonio e aborto. Il 15 ottobre
hanno ricevuto la grazia reale e sono tornati in libertà.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Be taught Extra