Seleziona una pagina

(ANSA) – REGGIO EMILIA, 23 NOV – Dopo Bologna e Modena, il
flash mob anti Lega delle ‘sardine’ ha riempito stasera anche
piazza Prampolini a Reggio Emilia. Oltre 6mila i presenti
(secondo quanto trapela dalla Questura, ma c’è chi azzarda pure
8mila) stretti con gli ombrelli colorati sotto la pioggia
nonostante, a differenza degli altri due capoluoghi emiliani, il
leader del Carroccio Matteo Salvini non fosse in città perché
qui ha già fatto tappa venti giorni fa per il tour elettorale in
sostegno di Lucia Borgonzoni. Sul palco cell allestito su un
furgoncino sono saliti anche gli organizzatori dei sit-in a
Bologna e Modena, tra cui Mattia Santori e Jamal Hussein, che da
Reggio hanno lanciato ‘l’inno ufficiale delle sardine’ ossia la
canzone ‘Com’è profondo il mare’ di Lucio Dalla. Al microfono ha
parlato anche Adelmo Cervi, 76enne scrittore, figlio di Aldo,
uno dei sette fratelli Cervi simboli della Resistenza reggiana,
torturati e poi fucilati dai fascisti il 28 dicembre del ’43.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Study More