Seleziona una pagina

16 gennaio 2020
“Ieri in realtà non è che sia andata avanti la battaglia sulla prescrizione. Una proposta di legge di FI non è passata. In realtà si è bloccata una prima parte della battaglia. Prendo atto che Italia Viva si è isolata rispetto alla maggioranza votando con le opposizioni però più che prenderne atto non voglio fare”. Così il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, intervistato in Circo Massimo su Radio Capital, parla del voto in Commissione Giustizia che ha evitato il blocco della riforma sulla prescrizione. “Io voglio che il processo penale abbia tempi ragionevoli in una giustizia efficiente, spiega Bonafede, la settimana scorsa nel vertice sulla prescrizione abbiamo raccolto le diverse sensibilità, il Presidente del Consiglio ha fatto una mediazione distinguendo tra assolti e condannati. Ora sto lavorando per scrivere questa nuova proposta e portarla all’attenzione della maggioranza. Andiamo avanti perché i cittadini non vogliono più aspettare”.

Read Extra