Seleziona una pagina

(ANSA) – PIACENZA, 23 NOV – Minacce di voti al di sotto della
sufficienza e perfino di bocciatura agli studenti che avessero
deciso di scendere in piazza con le ‘sardine’ domenica 24 in
concomitanza con una visita di Salvini. Le avrebbe rivolte ai
suoi alunni un docente di un istituto superiore di Fiorenzuola
d’Arda (Piacenza) dalla sua pagina Facebook. “Di idioti in
classe non ne voglio”, avrebbe scritto. Un submit segnalato e
denunciato dalla viceministra dell’Istruzione, Anna Ascani (Pd)
e dal quale la dirigenza dell’istituto ha subito preso le
distanze.   
“Un insegnante che offende e promette di penalizzare gli
studenti solo perché vorrebbero partecipare alle manifestazioni
delle sardine, usando turpiloquio e minacce non troppo velate –
scrive Ascani su Facebook – Non è un comportamento tollerabile.   
Mi attiverò affinché si prendano provvedimenti”.   
Il submit che ha scatenato polemiche e reazioni a catena è
stato rimosso e il profilo del docente chiuso.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Read More