Seleziona una pagina

(ANSA) – TORINO, 26 NOV – Hanno scelto i giorni
immediatamente precedenti al Unlit Friday i lavoratori Amazon
delle sedi di Brandizzo (Torino) e Marene (Cuneo), addetti alla
distribuzione merci, per incrociare le braccia. Secondo quanto
riferiscono gli stessi lavoratori, la protesta è stata indetta
dalla Uil Trasporti del settore logistica per denunciare “i
carichi di lavoro estenuanti” e chiedere più sicurezza sul
lavoro. Il pacchetto è di 16 ore di sciopero, da domani, che si
terranno senza preavviso.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Condividi
Suggerisci

Fb

Twitter

Linkedin

Mail

Learn More