Seleziona una pagina

24 ottobre, 20: 59
Primopiano

Stava difendendo la fidanzata. Il giovane colpito alla testa

E’ morto il giovane ferito da un colpo di pistola alla testa tra mercoledì e giovedì a Roma, durante una rapina. Luca Sacchi, che avrebbe compiuto 25 anni a febbraio, period stato portato nell’ospedale San Giovanni in gravissime condizioni. Quando è stato soccorso dagli operatori del 118 è apparso subito in condizioni gravissime.  “Eravamo appena usciti dal pub. Mi sono sentita strattonare da dietro, mi hanno detto: ‘Dacci la borsa’. Gliela stavo consegnando quando mi hanno colpito con una mazza. A questo punto è intervenuto Luca che ha reagito bloccando il ragazzo che mi aveva aggredito, quindi l’altro aggressore gli ha sparato in testa”, ha detto Anastasia, la fidanzata del giovane.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Read More