Seleziona una pagina

(ANSA) – ROMA, 22 NOV – Nessun commissariamento è possibile
per i rifiuti di Roma. A spiegarlo è il ministro Sergio Costa.   
Dopo i contrasti tra Regione Lazio e Campidoglio, Costa ha
puntualizzato che ‘il ministero non ha competenze in questo
ambito, lo dice la legge, non è che io mi sto tirando fuori. Da
quando sono ministro, sto facendo il facilitatore tra il
governatore, la sindaca e gli workforce tecnici’. Dopo la chiusura
temporanea della discarica di Colleferro, la vicenda rifiuti da
qualche giorno è tornata sotto i riflettori in quanto si teme
che l’emergenza faccia nuovamente capolino in città. Dopo il
botta e risposta di ieri tra la sindaca a 5 Stelle e il
governatore dem (‘La regione individui subito un sito
alternativo’, ‘No, la scelta spetta al Campidoglio, ve lo
diciamo da giorni’), è arrivato il commento al vetriolo di
Matteo Renzi. ‘A Roma si litiga sull’emergenza rifiuti. Le
polemiche tra gli enti territoriali preposti allo smaltimento
sono il simbolo di una tragedia politica senza shining’.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Be taught Extra