Seleziona una pagina

Un ragazzo ha accoltellato un vigilante e quindi gli ha strappato la pistola d’ordinanza e si è suicidato nel tunnel della metro B Tiburtina, periferia della Capitale. A chiamare le forze dell’ordine è stato un passante. “Un ragazzo si è tolto la vita nel sottotunnel della metro. Ha ancora la pistola in mano”, le parole dell’uomo al 112.

Il vigilante, un 55enne impiegato in servizi per le Ferrovie dello Stato della società Urbe, è stato soccorso e trasportato al policlinico Umberto I: è stato colpito più volte al collo ma è cosciente e non è in pericolo di vita. Ancora ignote le motivazioni sia dell’accoltellamento che del successivo suicidio da parte del giovane, la cui identità è anch’essa al momento sconosciuta. Sul posto la polizia e il 118. Al momento la metro funziona regolarmente, mentre è chiuso il tunnel lato by strategy of Lorenzo il Magnifico.

Read Extra