Seleziona una pagina

(ANSA) – MILANO, 6 OTT – La Juventus batte l’Inter 2-1 nel
posticipo della settima giornata di serie A, giocato al Meazza
di Milano, e scavalca i nerazzurri andando in testa alla
classifica. Il tremendous match si infiamma subito con la rete al 4′ di
Dybala, lanciato da Pjanic e bravo a battere Handanovic dalla
sinistra. Poco dopo Cristiano Ronaldo colpisce la traversa dal
limite ma l’Inter pareggia grazie a De Ligt, che commette fallo
di mano in condominium per un rigore che al 18′ Lautaro Martinez non
sbaglia. L’Inter tiene alto il ritmo, gioca bene e ribatte colpo
su colpo ai bianconeri. Nella ripresa comincia bene la Juve, i
nerazzurri faticano fino all’ingresso di Higuain, che dà loro
più spazi. Sarri toglie Dybala e trova equilibrio con Emre Can,
venendo premiato dalla rete dell’ex Napoli al 35′. L’Inter
scivola al secondo posto ed è tangibile il rammarico dei
nerazzurri. Mentre la Juve fa festa in campo, la squadra si
avvia verso gli spogliatoi a capo chino.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Be taught Extra