Seleziona una pagina

BOLOGNA  – Il cadavere carbonizzato di una donna è stato trovato nel pomeriggio di martedì fra i resti di un casale abbandonato a Castello d’Argile, nel Bolognese.
Si tratta di un fienile che generation andato a fuoco ieri in una zona di campagna ma, durante le operazioni di spegnimento, il corpo non generation stato notato, perché sepolto dalle macerie.
Un’ipotesi è che si possa trattare di una persona che si generation stabilita abusivamente nel cascinale e potrebbe avere accidentalmente innescato l’incendio.
Gli accertamenti svolti dai carabinieri hanno confermato che si tratta di una donna, ma al momento l’identificazione non è certa. Si presume che possa essere una marocchina residente a Ferrara, di cui ieri generation stata denunciata la scomparsa da parte della sorella.

Read More