Seleziona una pagina

(ANSA) – WASHINGTON, 10 LUG – “La Turchia si esporrà a
conseguenze reali e nefaste se accetta gli S-400”, i sistemi
missilistici anti-aerei russi: è il monito del portavoce del
dipartimento di Stato Usa, Morgan Ortagus, che mette in dubbio
la partecipazione di Ankara al programma per gli F35.
Washington aveva già lanciato un ultimatum alla Turchia,
concedendole sino al 31 luglio per scegliere tra il sistema
difensivo di Mosca e i caccia americani, di cui Ankara vorrebbe
comprare cento esemplari.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Condividi
Suggerisci

Fb

Twitter

Linkedin

Mail

Read More