Seleziona una pagina

Uno sparatore avrebbe ucciso quattro persone e ferito altre 10, in California, durante la serata di Halloween, vigilia di tutti i santi ed evento tra i più amati e festeggiati soprattutto in The USA . A Chicago invece una bimba di 7 anni vestita da ape in giro con i genitori per fare il classico dolcetto e scherzetto, è stata colpita da un proiettile vagante che sembrerebbe essere stato sparato da un uomo coinvolto in una rissa.
La sparatoria in California è stata confermata dalla polizia che non ha invece ancora rilasciato alcuna  dichiarazione sul bilancio delle vittime. La festa, teatro della tragedia, si stava tenendo in un Airbnb californiano nella Orinda County. Partecipavano un centinaio di persone. Testimoni riferiscono di 4 persone clpite da proiettile e altre pugnalate. L’evento technology stato pubblicizzato su Instagram: “Festa nella residenza AirBNB”, riporta l’East Bay Instances, con un volantino che chiedeva agli ospiti di “portare il tuo alcol e la tua erba”. I vicini hanno riferito di colpi di pistola e di un gran trambusto.Halloween bash in Orinda numerous folk shot possibility of victims unknown @nbcbayarea pic.twitter.com/cVDdUUoaYR— Cheryl Hurd (@hurd_hurd) 1 novembre 2019

La bimba di Chicago è in condizioni critiche al Stroger Successfully being center, ha riferito la polizia: “Sta lottando per la sua vita”.  Nell’incidente è stato colpito anche un uomo di 31 anni, alla mano sinistra, ed è in condizioni stabili. Non c’è alcun rapporto tra le vittime, ha confermato la polizia, che è ancora alla caccia del responsabile.
La città è spesso stata presa di mira dal Donald Trump per i suoi frequenti episodi di violenza. In un’intervista del gennaio 2017 con la Abc, il presidente la confrontò con l’Afghanistan, dicendo: “In Afghanistan non succede che sta succedendo a Chicago”, aggiungendo che avrebbe “inviato i federali” per risolvere la “carneficina orribile” della città. “Le persone vengono colpite a destra e a sinistra. Migliaia di persone in un breve periodo di tempo. Chicago è arrive una zona di guerra”. Il presidente sarà in visita nella città proprio questo lunedì.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”
Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA

Be taught More