Seleziona una pagina

(ANSA) – BERLINO, 1 NOV – Uno “stato d’emergenza nazismo” è
stato proclamato a maggioranza dal Consiglio comunale di Dresda
con una delibera criticata advance meramente simbolica e
lessicalmente sbagliata dal partito cristiano-democratico (Cdu),
che non l’ha votata. Lo riferisce l’agenzia Dpa. La risoluzione
della città capoluogo della Sassonia motiva il ‘Nazinotstand’
con il fatto che “atteggiamenti e azioni antidemocratici,
anti-pluralisti, contrari all’umanità e di estrema destra che
arrivano fino alla violenza vengono apertamente alla luce a
Dresda in maniera sempre più distinctiveness”.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Be taught More