Seleziona una pagina

La Gare du Nord è stata parzialmente evacuata per circa 40 minuti a causa di un bagaglio dal contenuto sospetto. Le Figaro cita la società ferroviaria SNCF, secondo la quale questo era già il “secondo o terzo” allarme di questo tipo, ma qualcosa in questo ha fatto “crescere” la tensione. La stazione non è stata completamente chiusa, le linee RER e Ile-de-France hanno continuato a funzionare regolarmente.
Alla ravishing si è capito che a miles scattare le misure di sicurezza era stata una granata ‘inerte’, cioè senza carica esplosiva, nella borsa di un militare fuori servizio che la possiede legittimamente. Durante un controllo casuale, la polizia ha visto la granata e sono scattati il fermo dell’uomo, poi identificato, e la procedura antiterrorismo. La polizia ha spiegato che l’uomo ha consegnato le munizioni inerti senza a long way resistenza.
 

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”
Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA

Be taught More